Ultimi Post

Il nostro impegno!

Le nostre attività comprendono sia un lavoro di risposta alle emergenze che un lavoro di sorveglianza e prevenzione.
Durante il periodo estivo sulle nostre montagne si verificano sempre più spesso violenti incendi che uccidono la nostra terra e ne deturpano l'identità. Quando questo succede noi siamo lì, a combattere metro per metro contro il dilagare del fuoco.

Da 15 anni ci impegnamo per la salvaguardia delle nostre montagne e le nostre capacità sono diventate delle vere e proprie competenze nello spegnimento degli incendi boschivi.

A.P.C. Sermoneta nel web!

Qualche anno fà quando ancora non c'era lo sviluppo tecnologico d'oggi, quando ancora non c'erano neppure i telefonini, i navigatori satellitari, pc portatili e fissi... Insomma quando la vita sembrava più semplice e tutto meno caotico; nessuno immaginava che la tecnologia, in generale potesse portare tali cambiamenti...
A volte capita di vedere delle esagerazioni dell'uso di tali mezzi come il telefonino appunto, che spesso si usa in modo indiscriminato.
Ma immaginate anche a tutte le opportunità che la tecnologia ci ha offerto e ci offre quando usata nel modo più attento e sicuro...
Per quel che ci riguarda... La comunicazione è un fattore importante nella nosta attività, perchè comunicare in tempo reale le "urgenze" vuol dire intervenire in tempo breve e quindi salvare ettari di bosco in più, salvare il bestiame o intervenire su eventi che investono direttamente i nostri cittadini...
E' per questo che oggi potenziamo la nostra comunicazione anche attraverso il web con il portale internet
" Protezione Civile Sermoneta.org "
http://www.protezionecivilesermoneta.org ;
per offrire non solo un servizio utile ed essenziale ma anche per allargare a tutti le nostre informazioni di carattere generale ed a partecipare con noi al volontariato.
E' doveroso un ringraziamento a tutti i volontari, a tutto il team
dell' A.P.C. Sermoneta O.N.L.U.S ed alle istuzioni che sono vicine e sensibili alle nostre attività ed al nostro progetto.


  Post Recenti

Natura: Il Parco del Circeo ha compiuto 75 anni

Storico Parco Nazionale tutelato dal Corpo forestale dello Stato, il Circeo ha celebrato la ricorrenza con una serie di iniziative ed eventi alla scoperta del territorio
(9.88 KB)Programma delle iniziative (9.88 KB).
Particolare del Parco Nazionale del Circeo

Ottomilacinquecento ettari, quattro laghi salmastri, un promontorio di 541 metri e oltre 22 chilometri di costa con dune sabbiose e un'isola. Così si presenta il Parco Nazionale del Circeo, la più grande foresta umida di pianura italiana, che domenica 25 gennaio ha compiuto 75 anni.

Per celebrare la ricorrenza il Corpo forestale dello Stato, in collaborazione con l'Ente Parco, ha previsto una serie di iniziative ed eventi. Sabato 24 gennaio, presso l'Auditorium del Parco si è tenuto un convegno dedicato alla storia e allo sviluppo sostenibile del territorio del Circeo, mentre domenica 25 il personale della Forestale ha accompagnato i visitatori in una serie di escursioni alla scoperta delle bellezze della Riserva.

Nato nel 1934 per salvare dalla bonifica delle paludi Pontine una piccola porzione dell'antica ed "inospitale" Selva di Terracina, il Parco Nazionale del Circeo offre un mosaico di ambienti e habitat naturali di rara varietà e bellezza alla cui tutela contribuisce il costante presidio sul territorio del Corpo forestale dello Stato.
Situato a circa cento chilometri a sud di Roma lungo la costa tirrenica del Lazio, nel tratto compreso tra Anzio e Terracina, il Circeo è uno dei cinque Parchi Nazionali "storici" d'Italia, in quanto nati prima della legge-quadro del 1991 sulle aree protette.

A dispetto della superficie non particolarmente estesa, il Circeo è caratterizzato da una incredibile ricchezza e varietà di paesaggi e di biodiversità. Cinque gli ambienti naturali rappresentati. Si va dalla fitta foresta di pianura al promontorio roccioso, luogo del celeberrimo mito omerico, alle caratteristiche dune sabbiose della costa, passando per le tipiche zone umide, fino alla selvaggia Zannone, la più settentrionale delle Isole Pontine, presidiata dai Forestali.

Visitato ogni anno da circa duecentomila persone, il Circeo è l'unico Parco Nazionale italiano ed europeo che si estende completamente in pianura e in un ambiente marino ed è inoltre la prima "riserva della biosfera" dell'UNESCO.
( Fonte ed articolo completo da http://www3.corpoforestale.it/ )


Volontariato con Legambiente

Volontariato con Legambiente

Il volontariato riveste un ruolo da protagonista nelle attività di Legambiente, essendo la fonte primaria di energie e saperi insostituibili per contribuire a realizzare un mondo diverso. Dai Campi di volontariato alla Protezione civile migliaia di cittadini e cittadine dedicano all'ambiente, attraverso la nostra associazione, il loro tempo e la loro passione. Questo è il naturale completamento alle azioni dell'associazione nel monitoraggio del territorio, nelle vertenze e nello stimolo verso gli amministratori per fare di più e meglio. Con Legambiente i cittadini si rimboccano le maniche per fare concretamente la loro parte per la difesa dell'ambiente e della qualità della vita. La pulizia delle spiagge e dei boschi, la manutenzione del territorio, l'avvistamento e lo spegnimento degli incendi, la bonifica di piccole e grandi discariche rappresentano solo alcune delle attività che vedono impegnati quotidianamente i volontari dei circoli aderenti alla Federazione Nazionale del Volontariato di Legambiente. Un volontariato attivo per la salvaguardia del proprio territorio ma anche una fattiva solidarietà che raggiunge tutta l'Italia e tutto il mondo...
(Fonte ed articolo completo su http://www.legambiente.eu/)